Calendario eventi

La gestione del paziente con Malattia Renale Cronica

La gestione del paziente con Malattia Renale Cronica
5-6 Giugno 2019
Inizio iscrizioni
27 Marzo 2019
Fine iscrizioni
5 Giugno 2019

Posti

--

Accreditato il

18 Marzo 2019

Crediti

9

Ore formative

9.30

Località

Cagliari (CA)

Prezzo

--

La malattia renale cronica (MRC), ha una prevalenza intorno al 10-12% nella popolazione generale e costituisce un problema di salute pubblica di rilevante importanza dal punto di vista sociale ed economico per i sistemi sanitari nei Paesi Occidentali. L’aumento quasi esponenziale registrato negli ultimi anni nella prevalenza di ipertensione arteriosa e diabete, i principali fattori di rischio per lo sviluppo di danno renale, rende ragione del drammatico aumento del numero di pazienti nefropatici. La malattia renale cronica costituisce oggi un’importante sfida terapeutica ed è in genere caratterizzata da un decorso progressivo ed inarrestabile verso l’ESRD (insufficienza renale terminale), condizione che richiede il trattamento sostitutivo mediante dialisi o trapianto di rene. Le terapie oggi disponibili sono in grado di rallentare la progressione delle nefropatie croniche e ridurre in modo considerevole il rischio di complicanze CV acute e croniche, la prima causa di morbi-mortalità nei pazienti nefropatici. Esiste tuttavia un notevole margine di miglioramento nella gestione del paziente nefropatico in termini di raggiungimento dei target terapeutici in grado di minimizzare il rischio cardiorenale residuo. La possibilità di ridurre il “rischio residuo” nel paziente con malattia renale cronica costituisce una delle sfide della medicina moderna. L’ottenimento di risultati favorevoli dipende da una serie di fattori quali l’aderenza del paziente alle terapie, il superamento dell’inerzia terapeutica da parte del medico e l’ottimizzazione delle risorse economiche con particolare riguardo alla spesa farmaceutica. Questo progetto divulgativo si avvale del supporto didattico di alcuni tra i maggiori esperti nazionali in ambito nefrologico, cardiovascolare, internistico e metabolico ed è rivolto agli specialisti nefrologi e agli altri specialisti coinvolti quotidianamente nella cura del paziente nefropatico. L’obiettivo è stimolare il confronto tra specialisti promuovendo lo scambio di esperienze e la condivisione di protocolli diagnostico-terapeutici al fine di migliorare la gestione e la prognosi del paziente con malattia renale cronica ad alto rischio cardiovascolare. Il progetto si articola in una serie di incontri sul territorio nazionale nel corso dei quali nefrologi e altri specialisti dell’area internistica potranno confrontarsi sulle problematiche della gestione clinica dei nefropatici con particolare riguardo alla riduzione del rischio cardiovascolare e renale attraverso l’ottimizzazione del controllo.